Wifi4Eu: reti wireless gratuite negli spazi pubblici, al via nuovo bando per i comuni

Le Amministrazioni comunali potranno richiedere 3.400 buoni, del valore di 15.000 euro ciascuno, da utilizzare per la realizzazione di reti wireless gratuite negli spazi pubblici, tra cui i municipi, le biblioteche, i musei, i parchi e le piazze. Una volta registrati sul portale Wifi4Eu dedicato, i Comuni interessati accederanno all’apposita area inoltrando la relativa richiesta e sarà “primo arrivato, primo servito”. La Commissione, infatti, selezionerà i beneficiari in base a coloro che si iscriveranno prima, garantendo al tempo stesso una ripartizione geografica equilibrata.

L’iniziativa Wifi4Eu, del valore di 120 milioni di euro, si articola in una serie di bandi e copre tutti i 28 Stati membri dell’Unione, insieme a Norvegia e Islanda.

Al primo avviso Wifi4Eu, del novembre 2018, hanno partecipato oltre 13.000 comuni di tutta Europa e sono stati assegnati 2.800 buoni.

Precedente

Corte Costituzionale. Interventi per favorire il ricambio generazionale nelle PA

Successivo

ARAN. La flessibilità oraria fa perdere l’indennità al personale in turnazione