Tessera Sanitaria. Il modello e le istruzioni per la richiesta del duplicato. Le FAQ dell’Agenzia delle Entrate

L’Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei cittadini il modello valido per la richiesta del duplicato del Codice Fiscale e della Tessera Sanitaria.

La Tessera Sanitaria è il documento personale che ha sostituito il tesserino plastificato del codice fiscale; viene rilasciata a tutti i cittadini italiani aventi diritto alle prestazioni fornite dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

A partire dal 2011, la Tessera Sanitaria è sostituita dalla Tessera Sanitaria-Carta Nazionale dei Servizi (TS-CNS), dotata di microchip.

Ai nuovi nati, dopo l’attribuzione del codice fiscale da parte del Comune o di un ufficio dell’Agenzia delle Entrate, viene inviata automaticamente una tessera sanitaria con validità di un anno; alla sua scadenza, una volta acquisiti i dati di assistenza dalla Asl competente, viene inviata la tessera con scadenza standard.

I cittadini che non l’hanno ancora ricevuta possono rivolgersi alla propria Asl di appartenenza; se non hanno ancora il codice fiscale, devono invece rivolgersi a un qualunque ufficio dell’Agenzia delle Entrate.

Se la Tessera Sanitaria è stata smarrita, rubata o semplicemente divenuta inutilizzabile si può chiedere il suo duplicato.

Fonte:  agenziaentrate.gov.it

Tessera Sanitaria. Risposte alle domande più frequenti sulla richiesta del duplicato (Faq)

istruzioni-cf-AA48_istruzioni-modello-AA4-8

Codice-Fiscale-modello-AA48

Precedente

Decreto legge “Reclutamento”. Per il rafforzamento della capacità amministrativa delle pubbliche amministrazioni per l’attuazione del PNRR

Successivo

Unioni di comuni e Comunità montane. Approvazione del certificato relativo alla comunicazione dei dati per l’attribuzione dei contributi erariali per i servizi gestiti nell’anno 2021