FUNZIONI LOCALI, PARERE FAVOREVOLE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI. 190 EURO DI AUMENTI MEDI PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DEI DIRIGENTI

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato di autorizzare il Ministro per la pubblica amministrazione, Fabiana Dadone, ad esprimere il parere favorevole del Governo sull’ipotesi di contratto collettivo nazionale di lavoro relativo al personale dell’Area funzioni locali per il triennio 2016-2018. L’ipotesi di Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del personale dell’Area delle Funzioni Locali (art.7, comma 3, CCNQ 13 luglio 2016) relativo al triennio 2016 – 2018, che pubblichiamo, era stata sottoscritta lo scorso 16 luglio dall’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN) e dalle confederazioni e organizzazioni sindacali di categoria.

Il parere favorevole è condizionato al recepimento, in sede di sottoscrizione definitiva del contratto, di una condizione espressa, nel proprio parere, dal Ministro dell’economia e delle finanze, relativa ai criteri per l’attribuzione dei compensi professionali degli avvocati degli enti del Servizio sanitario nazionale.

Gli incrementi a regime sono del 3,48%, poco più di 190 euro al mese (di cui 125 euro al mese per il tabellare e la restante parte per le altre voci retributive).da ntplusentilocaliedilizia.ilsole24ore.com

ARAN, CCNL AREA FL triennio 2016-2018

Precedente

WI-FI PUBBLICO GRATUITO, IL GARANTE CHIEDE ALL’AGID PIÙ TUTELE PER GLI UTENTI

Successivo

LOTTERIA DEGLI SCONTRINI, INIZIO 1° GENNAIO. LA GUIDA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE: TUTTO QUELLO CHE SERVE SAPERE SU COME FUNZIONA