1. Home
  2. GIURISPRUDENZA

Categoria: tar

GIURISPRUDENZA
La parità di genere nella giunta comunale prevale sullo statuto

La parità di genere nella giunta comunale prevale sullo statuto

Il rispetto della parità di genere nella composizione delle giunte comunali è insuperabile. La natura fiduciaria della carica di assessore non può giustificare la limitazione di un eventuale interpello alle sole donne appartenenti allo stesso…

GIURISPRUDENZA
Aggiudicazione illegittima se l’impresa applica un contratto non in linea con i servizi messi in gara

Aggiudicazione illegittima se l’impresa applica un contratto non in linea con i servizi messi in gara

L’applicazione di un determinato contratto non può essere imposta perché si configura quale scelta che rientra nelle prerogative imprenditoriali dell’operatore economico, ma questa scelta deve avvenire nel rispetto della coerenza del contratto messo in gara.Se…

GIURISPRUDENZA
Il Contratto deve indicare tutte le risorse messe a disposizione dell’ausiliata, pena la nullità

Il Contratto deve indicare tutte le risorse messe a disposizione dell’ausiliata, pena la nullità

Il contratto di avvalimento tra l’impresa ausiliaria e l’impresa ausiliata che partecipa a una gara non può configurare «un prestito meramente cartolare e astratto del requisito» ma deve essere dettagliato con la specificazione «dei requisiti…

tar
Niente visto d’ingresso se lo straniero non firma il contratto di soggiorno nei termini di legge

Niente visto d’ingresso se lo straniero non firma il contratto di soggiorno nei termini di legge

Il Tar Lazio con la sentenza n.10365/2019pone il principio di diritto per il quale non debba venire rilasciato il visto d’ingresso allo straniero, che ne abbia fatto richiesta, qualora quest’ultimo non abbia sottoscritto il contratto…

GIURISPRUDENZA
Tar Calabria: inapplicabile il principio di rotazione in caso di indagine di mercato aperta

Tar Calabria: inapplicabile il principio di rotazione in caso di indagine di mercato aperta

Non è applicabile il principio di rotazione nel caso in cui l’affidamento derivi da una procedura negoziata sottosoglia nella quale la stazione appaltante non prevede alcuna limitazione degli operatori economici tra cui effettuare la selezione,…

GIURISPRUDENZA
Tar Lombardia, omessa indicazione dei costi della manodopera scusabile solo per impossibilità oggettiva

Tar Lombardia, omessa indicazione dei costi della manodopera scusabile solo per impossibilità oggettiva

L’omessa indicazione dei costi della manodopera in sede di offerta è scusabile solo se è causata da un’impossibilità oggettiva e non superabile con la peculiare diligenza richiesta ai partecipanti ad una procedura di gara, per…

GIURISPRUDENZA
Tar Piemonte e servizio idrico integrato: è insindacabile il modello gestionale individuato dall’Ato

Tar Piemonte e servizio idrico integrato: è insindacabile il modello gestionale individuato dall’Ato

Ha carattere assoluto la soggezione dei Comuni ricompresi nell’ambito ottimale alle scelte di competenza dell’autorità d’ambito, per cui è illegittima la decisione dell’ente di subordinare l’affidamento della gestione del servizio idrico del proprio territorio alla…

GIURISPRUDENZA
Tar Lazio, impiegato pubblico amministratore di condominio solo con l’autorizzazione

Tar Lazio, impiegato pubblico amministratore di condominio solo con l’autorizzazione

Il dipendente pubblico non può svolgere l’attività di amministratore di condominio senza l’autorizzazione del datore di lavoro. Neppure se si tratta di un’attività occasionale o saltuaria. Unica eccezione: chi lavora part time. In caso di…

GIURISPRUDENZA
Tar Lombardia, fideiussione per i contributi di costruzione valida solo se rilasciata da soggetti che operano in Italia

Tar Lombardia, fideiussione per i contributi di costruzione valida solo se rilasciata da soggetti che operano in Italia

Rilasciata da un soggetto che non è debitamente autorizzato ad operare nel territorio della Repubblica è equiparabile alla mancata prestazione della cauzione e non ad una semplice irregolarità della fideiussione presentata, in quanto l’extraterritorialità comporta che la garanzia risulti improduttiva di effetti,…

GIURISPRUDENZA
Tar Liguria: è la stazione appaltante a decidere se la valutazione dell’anomalia compete al Rup o alla commissione

Tar Liguria: è la stazione appaltante a decidere se la valutazione dell’anomalia compete al Rup o alla commissione

Il codice dei contratti non ha operato una scelta precisa circa il soggetto/organo competente alla verifica dell’anomalia dell’offerta. Ciò induce a ritenere che rimanga nella competenza della stazione appaltante individuare l’organo competente e questa è…